Sistema Informativo Piano Multirischio

Ultimo aggiornamento: 24/04/2014

Il progetto Sistema Informativo Unificato Piano Multirischio
La "Realizzazione del Sistema Informativo Unificato di gestione del Piano Regionale Coordinato di Prevenzione Multirischio" (SIU-MR) rientra nell'ambito del Programma operativo regionale FESR 2007-2013, Asse II (Ambiente e prevenzione rischi) che prevede, alle Attività A1  e A2, la  realizzazione di piani e interventi per la prevenzione dei rischi naturali e tecnologici.

Il progetto del Sistema Informativo Unificato Multirischio prevede la definizione di una specifica architettura tecnologica e l'acquisizione di idonee apparecchiature dedicate (hardware e software di base e specialistici) di cui verrà dotato il Centro Funzionale Regionale di Foligno e gli altri Servizi regionali interessati per consentire le attività di prevenzione dei rischi naturali e tecnologici.

La stessa Attività A1 prevede, tra l'altro, la realizzazione del Piano Regionale Coordinato di Prevenzione Multirischio, che ricomprenderà sia i rischi naturali (Rischio Sismico, Rischio Idrogeologico nelle sue tre componenti relative alle Alluvioni, alla Siccità e alle Frane), sia il Rischio Tecnologico.

 

Le finalità del progetto
La realizzazione del Sistema Informativo Unificato Multirischio dovrà garantire l'adeguato supporto alle attività previste nel Piano Multirishio in maniera conforme agli obiettivi del Sistema stesso, assicurando le funzionalità necessarie per la produzione e diffusione del patrimonio informativo.

Il Sistema costituisce l'ambito di sviluppi per specifiche applicazioni, finalizzate ad una razionalizzazione e  distribuzione dei servizi erogati all'utenza interna ed esterna, alla messa a disposizione e condivisione delle informazioni, a rendere disponibili i servizi agli utenti in fase di emergenza legata al verificarsi di una situazione di rischio.

Il Sistema Informativo Unificato Multirischio trova la piena coerenza e integrazione con gli obiettivi del Sistema Informativo Ambientale e Territoriale - SIAT della Regione Umbria, che viene a costituire una fonte primaria di informazioni per il Sistema stesso, concorrendo alla sua implementazione e funzionamento.

 

Stato di attuazione del progetto
Il progetto sarà implementato gradualmente in due step:

  • da subito si è proceduto alla individuazione della infrastruttura informatica e telematica a supporto del futuro Sistema Informativo Unificato e all'acquisizione dell'hardware e del software di base;
  • mentre l'acquisizione dei software specialistici sarà rimandata ad un secondo momento, quando i contenuti del Piano regionale Multirischio e del relativo Sistema Informativo Unificato di Gestione saranno completamente definiti.

Attualmente é stato approvato il progetto esecutivo per l'infrastruttura tecnologica a supporto del Sistema Informativo Unificato di gestione del Piano Regionale Coordinato di prevenzione Multirischio ed è in fase di avvio l'espletamento della relativa procedura di gara per l'acquisizione delle forniture hardware e software.